Agenda

_MG_7034 copia_loc

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

✓ SAVE THE DATE: 3 Ottobre 2015 h 20:00

Soukizy + Nilde MAstrosimone De Troyli in “LUNCH” video/performing art Kokeshi Rebel Fest – Roma, ex Cartiera Latina

INFO: Event

 

 

 


kokeshi rebel fest 2015


DOMENICA 25 MAGGIO ORE 15 presso Visiva via Assisi,117 Roma

I° EDIZIONE DEL KOKESHI REBEL FEST. Nella location (articolata su tre livelli espositivi), vi saranno: installazioni, videoproiezioni, esposizioni scultoree, pittoriche e fotografiche, performance di artiste di fama internazionale che narrano il Giappone e le sue contraddizioni.

Si potrà assistere a cerimonie giapponesi (cerimonia del tè, shodo, origami e ikebana), spettacoli di musica tradizionale con i taiko, esibizione di shibari (antica forma artistica di legatura giapponese), spettacoli di danza butoh. Conferenze: sul fenomeno Gothic Lolita e sull’irezumi (il tatuaggio tradizionale giapponese), e si potranno ammirare i lavori di tatuatrici nazionali ed internazionali (il Rebel Kokeshi Art Group Show);

Soukizy: fotografa ufficiale ed esposizione progetto fotografico “Form is emptiness. Emptiness is form“.     Ingresso: tessera 10 euro Per maggiori informazioni sul festival, le artiste e il programma: www.kokeshirebelfest.com Facebook

flyerdefinitivo2


Open Class – Università & Territorio

Cinque incontri. Cinque biografie differenti. Cinque storie professionali legate ai linguaggi creativi contemporanei (tra percorsi teorici e pratica delle arti). Cinque autori si raccontano agli studenti nel desiderio di creare uno spazio aperto, dinamico, innovativo ed aggiornato. Cinque dialoghi che vogliono essere un atto di testimonianza, militanza e prospettiva del lavoro negli ambiti della comunicazione e delle culture dell’immateriale.

“Suono e immaginazione”. Soukizy Redroom -  Lunedi 12 maggio

(ore 10:30- Aula multimediale, primo piano).

Università degli Studi di Salerno, cattedra di Sociologia degli audiovisivi sperimentali

In collaborazione con “Media Digitali” e il Laboratorio di “Editoria elettronica”

openclass 2014-rid